top_logo
 

13.06.2011 Iniziate subito a risparmiare energia: Insulfrax LT

13.06.2011 Iniziate subito a risparmiare energia: Insulfrax LTIl materassino Insulfrax LT, ultimo nato nella gamma Insulfrax, offre gli stessi vantaggi degli altri materassini Insulfrax, ma con prestazioni isolanti di livello superiore.
 
L’evoluzione dei metodi di produzione di Unifrax permette di ottenere fibre più sottili e di abbattere il contenuto degli shots, particelle di materia prima rimaste inalterate nel processo di trasformazione che, di fatto, riducono la capacità isolante del materassino. I nuovi processi produttivi Unifrax, riducendo il contenuto e le dimensioni degli shots garantiscono una conducibilità termica inferiore del 20% rispetto al materassino Insulfrax S.
 
I vantaggi sono evidenti se si considera che, a parità di spessore e densità, Insulfrax LT abbatte la temperatura in faccia fredda del 10-15% realizzando un risparmio energetico pari al 20% circa.
 
Analogamente, per ottenere lo stesso abbattimento termico ottenuto con un materassino Insulfrax S sono sufficienti spessori inferiori fino al 25% di Insulfrax LT.
 
I materassini Insulfrax LT sono completamente inorganici e conservano la loro robustezza e flessibilità, oltre alla capacità isolante, in tutti gli ambienti di lavoro senza sprigionare fumo o vapori. La ridotta sezione delle fibre, inoltre rende la superficie più liscia e meno polverosa migliorando notevolmente la maneggiabilità e lavorabilità.
 
Evidenti, dunque, i benefici che possono derivare dall'impiego di questo nuovo materassino Unifrax: riduzione dello spessore dell'isolamento e quindi più spazio a disposizione; minore conducibilità termica e conseguente contenimento del consumo energetico.
 
Nello schema sotto riportato vengono messe a confronto le prestazioni di Insulfrax S e Insulfrax LT sottoposti a una temperatura di 1000°C in faccia calda.
 

Comparison